CHIAMACI SUBITO +39 0331 962405

Perché Odontobi?
  • Ospitalità alberghiera
  • Qualità 100% italiana 
  • Sedazione cosciente 
  • Tecnologia all’avanguardia 
  • Pagamento con piccole rate

PRENOTA UNA VISITA

Inviaci i tuoi dati e ti ricontatteremo per fissare un appuntamento con i nostri specialisti.


    Ho letto l’Informativa e autorizzo il trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi indicate.

    Recessione gengivale si può prevenire? Scopriamo insieme come.

    Odontobi Dental Clinic | Impianti zigomatici

    Prevenire la recessione gengivale: ecco come

    Tutti vogliono avere un sorriso luminoso, bello e sano. La recessione o l’omissione delle gengive è un processo mediante il quale l’altezza delle gengive diminuisce e la radice del dente diventa esposta all’azione patogena dei batteri, ma anche alle bevande e ai cibi che possono danneggiare le strutture sottostanti. La recessione della gengiva è un processo che si verifica il più delle volte dopo i 40 anni. Questo diventa un problema non solo perché la bellezza del sorriso è messa a rischio, ma anche perché aumenta la sensibilità dei denti alla temperatura e agli stimoli meccanici. Per prevenire la recessione gengivale, è necessario monitorare l’igiene orale e apportare alcune modifiche al proprio stile di vita. Ecco qualche suggerimento per prevenire la recessione gengivale a qualsiasi età.

    1) Visita regolarmente il tuo dentista. La malattia parodontale è la causa più comune di recessione gengivale. Pertanto, è necessario sottoporsi a esami preventivi e fare pulizia professionale dei denti. Se non l’hai fatto, chiedi al tuo dentista di eseguire la procedura per la mineralizzazione dello smalto dei denti usando i preparati al fluoro. Una regolare igiene professionale aiuterà a prevenire lo sviluppo di malattie delle gengive e della cavità orale. Gengivite, parodontite e placca causano diverse patologie, che a loro volta sviluppano la recessione gengivale. Un dentista ti aiuterà a prevenire questo processo affinché tu non debba avere diversi altri problemi. Consulta un parodontologo. Se hai problemi di odontoiatria, che il dentista-terapeuta non può risolvere, molto probabilmente ti riferirai a un parodontologo. I medici di questo profilo sono specializzati nella prevenzione e nel trattamento delle malattie parodontali, quindi ti aiuteranno sicuramente a risolvere il problema della recessione gengivale.

    2) Prenditi del tempo per lavarti i denti accuratamente due volte al giorno. Al mattino – dopo il risveglio, e anche la sera – prima di andare a letto. Utilizza un dentifricio che contenga fluoro, nonché uno spazzolino da denti di media durezza (o morbido). Non usare uno spazzolino da denti duro, in quanto potrebbe accelerare il processo di recessione gengivale. Prendi in considerazione l’idea dell’acquisto di uno spazzolino elettrico che rimuove in modo più efficace la placca rispetto a uno spazzolino manuale normale. Assicurati di pulire la superficie interna, esterna e masticatoria (superiore) dei denti e non dimenticare la lingua. In questo modo svolgerai una corretta igiene riducendo al minimo la presenza dei batteri responsabili della recessione gengivale. È importante lavarsi i denti seguendo la corretta tecnica di pulizia. Il grosso errore è che le persone spesso si lavano i denti con troppa forza e aggressività. Lavarsi i denti con movimenti orizzontali (avanti e indietro) può causare traumi alle gengive e lo sviluppo di un difetto dello smalto, che porta alla recessione della gengiva. Chiedi al tuo dentista di mostrarti la tecnica corretta per spazzolare i denti. Bisogna inclinare la testa dello spazzolino di 45 gradi rispetto alla linea della gengiva. Durante la pulizia devi attenerei ai movimenti circolari. Lavati i denti premendo leggermente sul pennello.

    3) Mantieni pulito lo spazzolino. Dopo aver lavato i denti, lava lo spazzolino e mettilo in un bicchiere con il pennello rivolto verso l’alto. Evita di metterlo in un armadio o su di una mensola. Inoltre, non tenere spesso lo spazzolino in un contenitore chiuso, altrimenti i batteri si moltiplicheranno su di esso. Gli spazzolini da denti di tutti i membri della famiglia devono essere separati l’uno dall’altro. Ogni 3-4 mesi è necessario cambiare lo spazzolino da denti.

    4) Usa il filo interdentale ogni giorno. Usare il filo interdentale è altrettanto importante come lavarsi i denti al fine di prevenire i problemi di recessione gengivale. Il filo interdentale rimuove bene la placca nei punti “ciechi”, in cui le setole dello spazzolino risultano inutili. Per un uso più efficiente del filo interdentale, è necessario strappare un pezzo di questo filo con la lunghezza dell’avambraccio (dal polso al gomito) e avvolgere entrambe le estremità del filo sul medio. Inizia con il gruppo laterale di denti, con molta attenzione inserisci il filo nello spazio interdentale, aiutandoti con l’indice. Non cercare di spingere il filo interdentale il più in profondità possibile nello spazio interdentale, altrimenti la gengiva potrebbe danneggiarsi. Fai lo stesso con il resto dei tuoi denti. Se, dopo aver usato il filo interdentale, le gengive hanno iniziato a sanguinare, allora devi stare più attento.

    5) Cambia il tuo stile di vita. Smetti di fumare. Il fumo provoca vari problemi dentali, uno dei quali è la recessione delle gengive. Fai tutto il possibile per smettere di fumare. Questo non solo migliorerà le condizioni generali della cavità orale, ma anche allevierà l’alitosi. Nella lotta contro il fumo possono aiutare i sostituti della nicotina, ad esempio, i cerotti alla nicotina. Un discorso simile vale anche per quanto riguarda l’alcol che sicuramente non aiuta nel mantenimento di denti sani e belli.

    6) Non fare piercing orali. Gli oggetti metallici in bocca non solo possono causare problemi ai denti, ma influire negativamente anche sulle condizioni delle gengive. I gioielli sulla lingua e sulle labbra vengono spesso in contatto con la gengiva, ferendola e causando una recessione. Evitando di farci i piercing in bocca è possibile diminuire la probabilità di sviluppo della recessione gengivale.

    Perché Odontobi?
    • Ospitalità alberghiera
    • Qualità 100% italiana 
    • Sedazione cosciente 
    • Tecnologia all’avanguardia 
    • Pagamento con piccole rate

    PRENOTA UNA VISITA

    Inviaci i tuoi dati e ti ricontatteremo per fissare un appuntamento con i nostri specialisti.


      Ho letto l’Informativa e autorizzo il trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi indicate.

      Condividi su facebook
      Facebook
      Condividi su twitter
      Twitter
      Condividi su linkedin
      LinkedIn
      Condividi su email
      Email

      Potrebbe anche interessarti: