CHIAMACI SUBITO +39 0331 962405

Perché Odontobi?
  • Ospitalità alberghiera
  • Qualità 100% italiana 
  • Sedazione cosciente 
  • Tecnologia all’avanguardia 
  • Pagamento con piccole rate

PRENOTA UNA VISITA

Inviaci i tuoi dati e ti ricontatteremo per fissare un appuntamento con i nostri specialisti.


    Ho letto l’Informativa e autorizzo il trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi indicate.

    I migliori impianti dentali. Sì perché non tutti sono validi e duraturi nel tempo. Scopriamo insieme i migliori.

    Odontobi Dental Clinic | Protesi dentali e capsule

    Una breve introduzione agli impianti dentali

    L’introduzione dei moderni impianti dentali hanno dato il via ad una vera e propria rivoluzione nel settore dell’ortodonzia, in particolar modo per quanto concerne la sostituzione dei denti. Prima della loro invenzione e del loro sviluppo, tramite una lunga serie di ricerche e sperimentazioni, la vita di coloro che dovevano convivere con delle protesi non avevano la possibilità di mangiare una serie di alimenti, cioè tutti quelli particolarmente difficili da sminuzzare, ma questa è acqua passata grazie all’introduzione dei più moderni impianti dentali. In origine, il primo Paese ad essere tuffato in quest’ambito pioneristico è stata la Svezia, grazie alle ricerche del Dottore Branemark, un noto chirurgo e ricercatore. A partire dal suo lavoro, molti si sono appassionati a quest’ambito, finendo col farne la propria passione ed arrivando ad elaborare le prime membrane per poter assolvere all’arduo compito richiesto da questo specifico tipo di impianti. Quest’innovazione ha visto la propria maggiore diffusione a partire dagli anni ’80, negli Stati Uniti d’America, per poi essere sviluppati in tutto il mondo. È possibile dunque dire che il mercato degli impianti dentali ha avuto un primo vero boom durante quel periodo, e lo stesso sta accadendo oggi con le più moderne innovazioni, derivanti da studi scientifici svolti da professionisti affermati. Un impianto dentale consiste in una struttura di titanio che viene fusa con l’osso mascellare, di modo da fornire stabilità al paziente ed alle attività connesse al movimento mandibolare, tramite un processo che prende il nome di osteoingrazione. Nel corso di questo articolo verrà inoltre specificato quali sono le reali potenzialità di un impianto dentale, rispetto alle alternative tradizionali, come i ben più noti ponti e protesi. Queste soluzioni non tengono in considerazioni l’effetto benefico della dentatura sull’osso della mascella, ossia quello di preservare l’osso della mascella; quando si innestano protesi o ponti, invece, questo genere di soluzioni provoca un danno visibile ai denti, nel corso degli anni, in seguito ad usura ed utilizzo. Per quanto possa apparire contro ogni statistica, i più moderni impianti dentali vengono posizionati correttamente nella stragrande maggioranza dei casi. Questo avviene poiché il sostegno in titanio presente in questi impianti innovativi si fonde con la struttura ossea della zona mandibolare, integrandosi con questo tessuto biologico, dando vita ad una solidità pari, se non superiore, a quella naturale. I materiali sfruttati per la realizzazione degli impianti dentali sono accuratamente testati e scelti, di qualità e presentano una biocompatibilità mai vista fino ad oggi, affinché non si verifichi il fenomeno del rigetto.

    Le tipologie di impianti dentali

    Per scegliere con cognizione di causa quale sia l’impianto dentale ideale per una serie di esigenze specifiche, è opportuno considerare quali siano le migliori opzioni attualmente presenti sul mercato; sostanzialmente, se si parla di top di gamma, vi sono due tipologie principali:

    · Gli impianti endostali, che presentano una classica forma a vite, che viene inserita all’interno dell’osso mascellare tramite un’opportuna procedura chirurgica. In seguito alla totale guarigione dell’area interessata dall’operazione, viene inserito un perno metallico e viene eseguita una procedura volta a portare a termine l’innesto dell’impianto dentale.

    · Gli impianti sottoperiostalizzati, ossia strutture che sfruttano come appoggio la struttura ossea stessa. Si tende a ricorrere a questa scelta nel momento in cui si decida di optare per una soluzione ibrida, che includa ponti o protesi; questa soluzione si basa su una sperimentazione attualmente in corso, affinché sia possibile riparare ai danni di soluzioni antiquate, o qualora si debba intervenire su ponti o protesi preesistenti.

    È fondamentale precisare, tuttavia, che occorre tener conto che ogni paziente presenta una serie di necessità decisamente differenti, motivo per cui sarà opportuno rivolgersi ad un esperto del settore, affinché sia possibile trovare la soluzione ideale, sapendo che questo genere di impianti dentali è di una qualità eccezionale e mai vista prima.

    Quali sono i vantaggi dei migliori impianti dentali?

    È opportuno, trattando un argomento delicato come questo, nonché recente ed interessante, comprendere quali siano le caratteristiche dei migliori impianti dentali, di modo da poter comprendere perché alcuni siano effettivamente migliori di altri, e che non sono tutti uguali:

    · Aspetto. Gli impianti dentali presentano lo stesso aspetto e garantiscono la stessa percezione che viene garantita dalla dentatura naturale; in virtù delle moderne tecniche utilizzate, nel momento in cui l’impianto si fonde con la struttura ossea, questo diviene permanente

    · Comfort. A differenza delle soluzioni tradizionali, come ponti e protesi, dopo pochissimo tempo l’impianto non viene nemmeno notato dal suo utilizzatore, garantendo un evidente guadagno nel comfort, sia mentale, eliminando ogni forma di disagio, che fisico, consentendo una vita decisamente più vicina alla normalità, potendo mangiare più facilmente, per esempio. Inoltre, a differenza di altre soluzioni, gli impianti dentali sono fissi, evitando il fastidio e l’imbarazzo di ogni genere e tipo di manutezione

    · Salute orale. Gli impianti dentali non richiedono la rimozione di denti oppure di effettuare operazioni invasive sugli stessi, a differenza di un classico ponte. La stragrande maggioranza della dentatura resta inalterata, consentendo di evitare il fenomeno del rigetto; inoltre, considerando che l’impianto si fonde al tessuto osseo mandibolare, si denota un miglioramento della salute e dell’igiene orale sul medio e lungo termine

    · Resistenza. Gli impianti più moderni presentano una resistenza fuori dal comune, garantendo una durata di svariati anni, se non per tutta la vita, se trattati con la giusta cura.

    Perché Odontobi?
    • Ospitalità alberghiera
    • Qualità 100% italiana 
    • Sedazione cosciente 
    • Tecnologia all’avanguardia 
    • Pagamento con piccole rate

    PRENOTA UNA VISITA

    Inviaci i tuoi dati e ti ricontatteremo per fissare un appuntamento con i nostri specialisti.


      Ho letto l’Informativa e autorizzo il trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi indicate.

      Condividi su facebook
      Facebook
      Condividi su twitter
      Twitter
      Condividi su linkedin
      LinkedIn
      Condividi su email
      Email

      Potrebbe anche interessarti: