CHIAMACI SUBITO +39 0331 962405

Perché Odontobi?
  • Ospitalità alberghiera
  • Qualità 100% italiana 
  • Sedazione cosciente 
  • Tecnologia all’avanguardia 
  • Pagamento con piccole rate

PRENOTA UNA VISITA

Inviaci i tuoi dati e ti ricontatteremo per fissare un appuntamento con i nostri specialisti.


    Ho letto l’Informativa e autorizzo il trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi indicate.

    Impianti zigomatici con la chirurgia computer assistita

    Gli impianti zigomatici con l’implantologia guidata dal computer è una tecnica innovativa in campo implantare. Questa ha consentito di operare in modo meno invasivo rispetto alle normali procedure chirurgiche oltre ad un comfort per i pazienti. 

    Il principale vantaggio di tale metodo è che essendo completamente programmato prima dell’intervento, la protesi viene realizzata in anticipo in modo da poterla applicare subito dopo l’operazione in modo da posizionare gli impianti immediatamente. Per tale ragione viene definita implantologia a carico immediato.

    Quali sono i vantaggi dell’implantologia computer assistita?

    Gli impianti zigomatici effettuati tramite l’implantologia computer assistita rappresentano una svolta nel settore. Solitamente quando mancano i denti e si utilizza la protesi mobile soprattutto in età avanzata, si verifica l’atrofia ossea mascellare. Questo rende difficoltoso, talvolta impossibile, effettuare trattamenti implantoprotesici classici. L’implantologia computer assistita invece offre una soluzione anche in casi difficili compresi i pazienti che presentano parodontiti in stadio avanzato grazie all’utilizzo anche di residui minimi di osso. La tecnica è affidabile e precisa, consente di utilizzare un numero di impianti ridotto per ogni arcata. Generalmente bastano 4 impianti per l’arcata inferiore e 4/6 la superiore con la tecnica All On Four.

    La tecnica è adatta anche a chi ha paura dal dentista?

    Gli impianti eseguiti con questa tecnica ha una percentuale di successo molto vicina al 100% anche grazie ad un’invasività minima. Grazie alla Tomografia Computerizzata, la precisione e i software informatici è possibile ottenere delle informazioni volumetriche precise per avere una ricostruzione ossea adeguata e personalizzata ad ogni caso. I pazienti hanno l’opportunità di poter avere di nuovo una bocca sana e completa in tempi brevi, senza dolore e con una ripresa immediata. Pianificare virtualmente il processo di applicazione degli impianti è utile soprattutto in quei pazienti che hanno una formazione ossea dell’arcata superiore estremamente scarsa e che quindi necessitano di trattamenti implantari come l’inserimento di impianti zigomatici. Se questo è il tuo casa non dovrai avere paura, grazie alla sedazione cosciente che abbassa la tensione e riduce la soglia del dolore inducendo uno stato di benessere anche se hai la fobia del dentista.

    Come funziona la chirurgia computer assistita e come si prepara il paziente

    La procedura prevede che la maggior parte del lavoro avviene quando il paziente non è presente in studio. Per tale ragione è possibile dopo la prima visita, effettuare la preparazione del paziente con successiva spiegazione di ciò che verrà eseguito. Prima di agire direttamente sulla persona si esegue l’intervento implantologico virtuale. La chiarezza dell’intera procedura e la visibilità della stessa aiuta coloro che si sottopongono al trattamento a sentirsi più sicuri e tranquilli in quanto sanno esattamente cosa li aspetta. Il dentista, dal canto suo, procede con maggiore sicurezza in quanto ha un quadro perfetto della situazione ed ha già provato ad eseguire l”intero intervento sullo stesso paziente in maniera virtuale. Se devi sottoporti a questo genere di intervento esponi ogni dubbio al tuo dentista in modo che questo possa darti i chiarimenti necessari.

    Tempi di trattamento post operatorio

    Questa tecnica riduce in modo drastico i tempi di ripresa post intervento. Per comprenderne le motivazioni basta pensare che per l’inserimento di 4/6 impianti in un’arcata edentula è sufficiente una seduta di 30 minuti. In seguito serve un’ora per il montaggio della protesi fissa dando al paziente la possibilità di utilizzare i propri nuovi denti sia per sorridere che per masticare immediatamente. Prima dell’utilizzo di questa innovativa tecnica erano necessari dai 3 ai 6 mesi per ottenere i medesimi risultati.

    Quali pazienti possono essere sottoposti a questo tipo di impianti

    Gli impianti zigomatici con la chirurgia computer assistita ovvero Computer Guided Implantology C.G.I., permette di effettuare interventi poco invasivi ed è adeguata soprattutto per quei pazienti che generalmente vengono considerati inadeguati ad altri tipi di impianti. Quasi tutti i pazienti, quindi, sono adatti a essere sottoposti all’implantologia applicata con questa tecnica. Si riducono i tempi di attesa per l’applicazione degli impianti oltre ai tempi di riabilitazione in quanto si tratta di impianti a carico immediato. I pazienti che sono in cura con farmaci anticoagulanti possono applicare gli impianti con tale metodo in quanto consente di evitare incisioni e perciò non vi è sanguinamento. L’unico limite che può presentare dei problemi è una ridotta apertura della bocca per problemi patologici. Si tratta quindi di un metodo che permette di eseguire l’operazione in totale sicurezza ed estrema precisione azzerando il tempo di recupero post-operatorio ed è quindi consigliato a tutti. Richiedi subito una visita al tuo dentista per stabilire le tue necessità e la situazione effettiva del tuo cavo orale in modo da poter stabilire il tuo piano di cura e di implantologia chirurgica computer assistita.

    Perché Odontobi?
    • Ospitalità alberghiera
    • Qualità 100% italiana 
    • Sedazione cosciente 
    • Tecnologia all’avanguardia 
    • Pagamento con piccole rate

    PRENOTA UNA VISITA

    Inviaci i tuoi dati e ti ricontatteremo per fissare un appuntamento con i nostri specialisti.


      Ho letto l’Informativa e autorizzo il trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi indicate.

      Condividi su facebook
      Facebook
      Condividi su twitter
      Twitter
      Condividi su linkedin
      LinkedIn
      Condividi su email
      Email

      Potrebbe anche interessarti: