CHIAMACI SUBITO +39 0331 962405

Perché Odontobi?
  • Ospitalità alberghiera
  • Qualità 100% italiana 
  • Sedazione cosciente 
  • Tecnologia all’avanguardia 
  • Pagamento con piccole rate

PRENOTA UNA VISITA

Inviaci i tuoi dati e ti ricontatteremo per fissare un appuntamento con i nostri specialisti.


    Ho letto l’Informativa e autorizzo il trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi indicate.

    IGIENE ORALE: igiene quotidiana trascurata. Ecco cosa succede se…

    Lo sai meglio di me quanto sia importante per il tuo benessere la salute del cavo orale. Denti e gengive sani sono importanti non solo per mostrare il tuo sorriso smagliante, ma soprattutto dal punto di vista puramente funzionale. 

    Un modo per garantirti una bocca sana, è una corretta igiene orale quotidiana.

    Un nemico da temere: la placca dentale Il nemico pubblico numero uno per la tua bocca è la placca dentale. È una sostanza opalescente e appiccicosa che si deposita non solo sulla superficie del dente, ma soprattutto tra gli interspazi e sui bordi gengivali. È composta da un numero infinito di batteri e di altre sostanze, che compiono una vera e propria azioni irritante e corrosiva su denti e gengive. Se non provvedi ad una corretta pulizia quotidiana, la placca aumenterà di giorno in giorno e con lei una serie di problemi più o meno gravi. Oltretutto se non la rimuovi completamente, subirà una serie di processi che la porteranno in breve tempo a trasformarsi in tartaro.

    Igiene orale trascurata: ecco cosa può accadere Ciò che ti può capitare va da semplici problemi a vere e proprie patologie, ecco le principali:

    – Alitosi. Il termine indica quello che volgarmente viene definito alito cattivo. Problema che non da trascurare perché può essere causa di grande imbarazzo e mettere a rischio le relazioni interpersonali. Nel 90% dei casi, l’alitosi è provocata da una cattiva igiene orale.

    – Carie dentaria. È il problema più famoso che colpisce i denti. È una malattia degenerativa dello smalto e della dentina, i due tessuti duri del dente. Nemmeno a dirlo, la causa sono i batteri contenuti nella placca. Un modo per prevenire la formazione di carie, è ovviamente la corretta pulizia dei denti.

    – Gengivite. È semplicemente l’infiammazione delle gengive. Causa arrossamento e gonfiore. Non è un problema da sottovalutare! Se la trascuri, la gengiva incomincerà a sanguinare, e da una semplice infiammazione potresti passare ad una forma iniziale di parodontite.

    – Parodontite (piorrea). La gengivite è stata trascurata e la sua naturale evoluzione è la parodontite. La gengiva tende a ritirarsi staccandosi dal dente, non rimanendo più perfettamente aderente; si formeranno delle tasche in cui si andranno ad annidare batteri e residui di cibo. Anche l’osso che sostiene il dente tende a ritirarsi causando un aumento della mobilità dentale. Tutto questo ti provocherà dolore e notevoli problemi nella masticazione. Una parodontite cronica o apicale allo stadio terminale, ti porterà alla caduta prematura dei denti.

    – Ascessi. Altro problema molto fastidioso per non dire doloroso. L’ascesso è una formazione di pus che si può verificare a causa di una carie in stato avanzato o di gravi problemi gengivali legati a patologie parodontali.

    Le cause principale di un’igiene dentale trascurata La prima causa è senza dubbio la bassa frequenza di pulizia. I denti devono essere lavati possibilmente ogni volta che mangi; lo si insegna ai bambini piccoli: appena finito di mangiare si deve correre a lavarsi i denti.

    Non ti basta essere come un bravo bambino, è necessario anche che impieghi gli strumenti adatti e soprattutto che tu li sappia usare.

    Lo spazzolino è lo strumento principale in grado di rimuovere gran parte della placca. Per un corretta pulizia devi individuare la tipologia più adatta alla tue esigenze. Una buona idea è chiedere un consiglio al tuo dentista. Il medico saprà anche indicarti il modo migliore per utilizzare lo strumento. Lo so sembra una banalità, ma credimi non lo è affatto. Non puoi nemmeno immaginare quante persone utilizzano lo spazzolino in modo totalmente scorretto. Ottimi sono i modelli elettrici che permettono di rimuovere la placca con maggior efficacia.

    Il solo spazzolino non è sufficiente serve anche un buon filo interdentale, o sei vuoi fare le cose da professionista un idropulsore. È uno strumento simile ad uno spazzolino elettrico, ma in grado con il getto d’acqua di eliminare placca e residui negli spazi tra i denti.

    Alla fine per completare l’opera e garantirti una perfetta igiene orale, fai un bel risciacquo con un collutorio di qualità. Anche in questo caso lascia perdere i prodotti commerciali, piuttosto chiedi al tuo dentista un prodotto da acquistare in farmacia.

    Come vedi i problemi che porta una trascurata igiene quotidiana sono molti e spesso anche parecchio invalidanti. Naturalmente per avere una bocca sana non basta solo pulirla con attenzione, è molto importante curare l’alimentazione ed evitare comportamenti molto negativi come il fumare. Non ti scordare nemmeno l’importanza di visite dentistiche periodiche, per effettuare operazioni di pulizia professionale e controllare lo stato di salute dei tuoi denti e gengive.

    Perché Odontobi?
    • Ospitalità alberghiera
    • Qualità 100% italiana 
    • Sedazione cosciente 
    • Tecnologia all’avanguardia 
    • Pagamento con piccole rate

    PRENOTA UNA VISITA

    Inviaci i tuoi dati e ti ricontatteremo per fissare un appuntamento con i nostri specialisti.


      Ho letto l’Informativa e autorizzo il trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi indicate.

      Condividi su facebook
      Facebook
      Condividi su twitter
      Twitter
      Condividi su linkedin
      LinkedIn
      Condividi su email
      Email

      Potrebbe anche interessarti: