CHIAMACI SUBITO +39 0331 962405

Perché Odontobi?
  • Ospitalità alberghiera
  • Qualità 100% italiana 
  • Sedazione cosciente 
  • Tecnologia all’avanguardia 
  • Pagamento con piccole rate

PRENOTA UNA VISITA

Inviaci i tuoi dati e ti ricontatteremo per fissare un appuntamento con i nostri specialisti.


Ho letto l’Informativa e autorizzo il trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi indicate.

Conoscere la capacità degli alimenti di provocare carie (cariogenicità) e una corretta igiene orale aiuta a prevenire la carie in età pediatrica. Tabella dei cibi cariogeni

Una corretta igiene orale serve a prevenire la carie in età pediatrica

Molti genitori non riescono a giudicare quanta cura dentale hanno bisogno i loro figli, anche se sanno che prevenire la carie è importante ma non sempre conoscono il modo migliore per farlo. A tale proposito se anche tu hai un bambino molto piccolo e quindi in età pediatrica, ecco alcuni utili suggerimenti per capire la capacità degli alimenti di provocare carie e conoscere l’igiene orale migliore per prevenirle. Una buona cura dentale inizia prima che appaia il primo dente del tuo bambino. Solo perché non riesci a vedere i denti non significa che non ci siano; infatti, devi sapere che iniziano a formarsi già dopo sei mesi di gravidanza. Detto ciò, prima che il tuo bambino inizi a masticare, passa un panno pulito e umido sulle gengive per eliminare i batteri nocivi. Una volta che i denti sono visibili, puoi pulirli poi con uno spazzolino specifico per bambini, usando acqua e un po’ di dentifricio al fluoro (delle dimensioni di un chicco di riso). Quando i denti del tuo bambino si toccano, puoi tra l’altro iniziare a usare il filo interdentale. Intorno ai 2 anni, il bambino dovrebbe imparare a sputare mentre si lava i denti, ma se non è ancora in grado di farlo evita ciò, poiché potrebbe rendere più probabile la deglutizione del dentifricio con problemi all’apparato gastrointestinale. In riferimento quest’ultimo va altresì aggiunto che la quantità del fluoro deve essere di dimensioni pari a un pisello. Con tutte queste semplici ma importanti precauzioni, farai in modo che in età pediatrica il tuo bambino tenga lontano la carie traendone vantaggi enormi man mano che cresce. In tutti i casi è sicuramente una buona opzione quella di sottoporlo ad una visita di uno specialista del settore, in modo che ti possa fornire altri preziosi suggerimenti.

Quali sono gli alimenti che provocano la carie in età pediatrica?

Molti tipi di alimenti possono causare carie nei bambini e non solo le classiche caramelle. I cibi ricchi di carboidrati così come alcuni frutti, succhi e bibite, burro di arachidi, cracker e patatine fritte sono infatti i principali responsabili. I fattori che causano la carie includono tra l’altro la frequenza con cui gli alimenti vengono consumati e il tempo che rimangono nella bocca. I dentisti in tal senso sostengono che i bambini che consumano poche bevande nutrizionali siano inclini alla carie, oltre che a rischiare gravi disturbi nella vita, come ad esempio il diabete e l’osteoporosi. Inoltre l’eccessivo uso di bevande gassate in età pediatrica può contribuire all’erosione dello smalto naturale che protegge i denti, e quindi con un maggior rischio di carie. Per prevenire la carie in età pediatrica, il consiglio è dire al tuo bambino di sciacquarsi la bocca quando è a scuola in modo da lasciare i denti liberi da zucchero e sostanze acide contenute negli alimenti. A margine va altresì aggiunto che al tuo bambino poi fornirgli una cannuccia quando sorseggia bibite contenenti zucchero in modo da tenerle lontano dai denti. Ricorda infatti che succhi in bottiglia non sono una buona alternativa a quelli naturali poiché hanno un alto contenuto di zucchero. Controlli dentali regolari, combinati con la spazzolatura con un dentifricio al fluoro, visite periodiche presso un dentista pediatrico, aiuteranno a proteggere i denti del tuo bambino man mano che cresce.

La tabella dei cibi cariogeni

La cariogenicità è il termine scientifico che indica la capacità di provocare la carie e che è strettamente correlata all’alimentazione e non solo in termini di quantità di zucchero che in genere contengono ma anche per la loro consistenza. il cibo più appiccicoso rimarrà infatti più a lungo sui denti e favorirà la formazione della placca. A tale proposito devi sapere che esistono delle tabelle indicanti i cibi cariogeni a cui potrai far riferimento per salvaguardare la salute dei denti del tuo bambino. A seguire eccone una piuttosto semplice ma che sicuramente ti fornirà le linee guida necessarie per ottimizzare il risultato, e dove più alto è il coefficiente cariogeno maggiormente significa che quel determinato alimento deve essere evitato per tutelare la salute dentale del tuo bambino specie se è in età pediatrica.

Tipo di alimento Rischio Cariogeno

Caramelle 27

Miele 21

Cioccolato al latte 21

Biscotti 18

Formaggini 13

Cioccolato fondente 12

Marmellata 10

Gelato 9

Pane e burro 7

Patate fritte 7

Latte 6

Mela 5

Gelatine di frutta 4

Succo di frutta 3

Fragole 3

Arance 3

Limonata 2

Prosciutto e carne 1

Perché Odontobi?
  • Ospitalità alberghiera
  • Qualità 100% italiana 
  • Sedazione cosciente 
  • Tecnologia all’avanguardia 
  • Pagamento con piccole rate

PRENOTA UNA VISITA

Inviaci i tuoi dati e ti ricontatteremo per fissare un appuntamento con i nostri specialisti.


Ho letto l’Informativa e autorizzo il trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi indicate.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email